Coronavirus: ecco cosa c'è da sapere

Coronavirus
Dallo scenario all'aggiornamento dei casi, con tutte le informazioni da scaricare dal sito del ministero della Salute, del Governo e dalla Regione Sardegna.

Sassari 25 febbraio 2020 - Di seguito alcune informazioni utili sul Coronavirus e sulla necessità di seguire le procedure consigliate dal ministero della Salute e dalla Regione Sardegna: si tratta di azioni fondamentali per garantire sicurezza e prevenzione.

Scenario
Il 9 gennaio 2020 l’OMS ha dichiarato che le autorità sanitarie cinesi hanno identificato un nuovo ceppo di coronavirus mai identificato prima nell’uomo: Covid-19. Il virus è associato a un focolaio di casi di polmonite registrati a partire dal 31 dicembre 2019 nella città di Wuhan, nella Cina centrale. Nel primo mese di diffusione l’Oms conferma 17.383 (2 in Italia) di cui 362 decessi.

Il 2 febbraio 2020 il virus viene isolato in Italia dal gruppo di ricercatori guidato dal Prof. Giuseppe Ippolito, direttore dell’Istituto nazionale per le malattie infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma, aprendo di fatto la fase operativa nella ricerca di una terapia attraverso il confronto con i ceppi già isolati in Cina e al di fuori della Cina in Paesi come Francia e Australia, per valutare eventuali mutazioni.

L’isolamento del virus può aiutare a mettere a punto i metodi diagnostici, testare l’efficacia di molecole antivirali conosciute e identificare e potenziare eventuali punti deboli del virus al fine di consentire lo sviluppo di strategie terapeutiche e identificare eventuali target vaccinali.

(fonte: Simit)


Dati a disposizione del ministero della Salute:

Per aggiornamenti costanti segui il sito del ministero della Salute.



Cosa fare in caso di dubbi
I pazienti che hanno eventuali dubbi sui sintomi non devono recarsi direttamente nelle strutture sanitarie, negli ospedali o nei pronto soccorso, ma devono contattare il proprio medico.

Sarà il medico di base a valutare la situazione, anche aiutato dalla conoscenza diretta e specifica della persona che richiede assistenza.

Se non fosse possibile questo primo step, in alternativa, il paziente dovrà contattare il 1500, numero messo a disposizione dal ministero.

Inoltre, è possibile chiamare il numero verde 800 31.13.77 (attivo tutti i giorni, festivi compresi, dalle ore 8 alle 20), e per le emergenze il 118.

Seguire le procedure consigliate da ministero della Salute e Regione rappresenta un'azione fondamentale per la sicurezza e la prevenzione. Sono di facile reperimento, inoltre, sul portale www.salute.gov.it tutte le informazioni, con gli aggiornamenti costanti sulla situazione in Italia.



I dieci comportamenti da seguire:

NON ACCEDERE AL PRONTO SOCCORSO

Scarica il poster del ministero della Salute

Scarica il pieghevole del ministero della Salute




Ecco tutte le informazioni:

dal sito web istituzionale del ministero della Salute

Il ministero della Salute ha predisposto le "LINEE GUIDA PER LA CODIFICA DELLA SDO PER CASI AFFETTI DA MALATTIA DA SARS-COV-2 (COVID-19)"

Poster raccomandazioni persone in isolamento

INDICAZIONI AD INTERIM PER L’EFFETTUAZIONE DELL’ISOLAMENTO E DELLA ASSISTENZA SANITARIA DOMICILIARE NELL’ATTUALE CONTESTO COVID-19

INDICAZIONI AD INTERIM PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI IN RELAZIONE ALLA TRASMISSIONE DELL’INFEZIONE DA VIRUS SARS-COV-2

INDICAZIONI AD INTERIM PER UN UTILIZZO RAZIONALE DELLE PROTEZIONI PER INFEZIONE DA SARS-COV-2 NELLE ATTIVITÀ SANITARIE E SOCIOSANITARIE (ASSISTENZA A SOGGETTI AFFETTI DA COVID-19) NELL’ATTUALE SCENARIO EMERGENZIALE SARS-COV-2

Regole per il corretto utilizzo dei guanti

Decreto "Cura Italia": misure straordinarie per sanità, famiglie e lavoro


Covid-19, in Gazzetta ufficiale il decreto per il potenziamento del Ssn

Nuovo Coronavirus - Domande e risposte


FAQ - Nuovo Coronavirus COVID-19


Scarica

Aggiornamento circolare Ministero della Salute 6360 del 27.02.2020
COVID-19. Aggiornamento.

Circolare Ministero della Salute 5443 del 22.02.2020
COVID-2019. Nuove indicazioni e chiarimenti



Dal sito web istituzionale del Governo italiano – Presidenza del Consiglio dei ministri

Per tutti gli aggiornamenti consulta il sito web del Governo italiano


Coronavirus, Conte firma il Dpcm 11 marzo 2020

Dpcm 9 marzo 2020
recante nuove misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale.

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 8 marzo 2020 Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. (20A01522) (GU Serie Generale n.59 del 08-03-2020)

Decreto della presidenza del Consiglio dei ministri 4 marzo 2020

Coronavirus, il Decreto Legge 23 febbraio 2020 e i decreti attuativi



Ministero dell'Interno

Autocertificazione - disposizione attuative Dpcm 8 marzo 2020




Dalla Regione Sardegna

Nuovo Coronavirus - Cosa c'è da sapere

Scarica

Ordinanza n. 9 del 14/03/2020 [file.pdf]
Disposizioni Attuative del Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministro della Salute n. 117 del 14 marzo 2020 per il contrasto e la prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-2019 nel territorio regionale della Sardegna. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica.

ALLEGATO “A” aggiornato da Ordinanza del Presidente della Regione n. 9 del 14.03.2020


Ordinanza n. 6 del 13/03/2020 [file.pdf]
Misure straordinarie urgenti in materia di trasporto pubblico locale per il contrasto e la prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-2019 nel territorio regionale della Sardegna. Ordinanza ai sensi all’articolo 3, comma 2, del decreto legge 23 febbraio 2020 n. 6 e dell'art. 1, comma 5, Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 marzo 2020 in materia di igiene e
sanità pubblica.

Nota esplicativa Regione Sardegna [file.pdf]

Ordinanza n. 5 del 9 marzo 2020 [file.pdf]
Ulteriori misure straordinarie urgenti di contrasto e prevenzione della diffusione epidemiologica da COVID-2019 nel territorio regionale della Sardegna. Ordinanzaai sensi dell'art. 32, comma3, della legge 23 dicembre 1978,n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica

Ordinanza n. 4 del 8 marzo 2020 [file.pdf]
Misure straordinarie urgenti per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid 2019 nel territorio regionale della Sardegna. Ordinanza ai sensi dell'art. 32, comma 3, della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica

Determinazione Direzione Generale
Determinazione n. 138 del 2 marzo 2020
Preparazione e risposta all’eventuale emergenza derivante da casi di Covid-19 nel territorio
regionale. Terzo Aggiornamento del documento operativo.


Ordinanza n. 2 del Presidente della Regione Sardegna del 23.02.2020
Ordinanza contingibile e urgente per l'attuazione di ulteriori misure contro contro la diffusione della malattia infettiva COVID-19 tese a potenziare le misure operative volte all'identificazione e gestione di eventuali casi sospetti di passeggeri in arrivo nei porti e aeroporti del territorio regionale sardo


Ordinanza n. 1 del Presidente della Regione Sardegna del 22.02.2020
Ordinanza contingibile e urgente per l'attuazione delle disposizioni del Ministero della Salute emanate in data 21 febbraio 2020 contro la diffusione della malattia infettiva COVID-19



Azienda ospedaliero universitaria di Sassari

Sostegno psicologico operatori Aou

Misure urgenti per tutti i dipendenti

Disposizioni per l'accesso alle strutture

Delibera del 04 Marzo, n. 139 [file.pdf]
Aggiornamento Deliberazione n. 114 del 26.02.2020 “Presa d’atto Piano per la gestione delle emergenze infettive, tipo Ebola, COVID-19 e altre, presso la SC “Clinica Malattie Infettive e Tropicali” dell’AOU di Sassari.
Allegato 1 [file.pdf]
Allegato 2 [file.pdf]
Allegato 3 [file.pdf]
Allegato 4 [file.pdf]
Allegato 5 [file.pdf]
Allegato 6 [file.pdf]
Allegato 7 - PROTOCOLLO DI RIAMMISSIONE IN SERVIZIO PER DIPENDENTI[file.pdf]



Ultimo aggiornamento 26 marzo 2020