Le donazioni al tempo del Covid-19

Donazione
Cittadini, associazioni sportive e culturali, volontari, istituzioni pubbliche e aziende hanno mostrato grande solidarietà per gli operatori dell'Aou di Sassari

Sassari 16 aprile 2020 - Sono davvero tante le donazioni che dall'inizio dell'emergenza privati cittadini, aziende, associazioni culturali, sportive e mondo del volontariato quindi istituzioni hanno rivolto all'Azienda ospedaliero universitaria di Sassari per supportare l'intero personale sanitario che opera nelle strutture in prima linea nella battaglia contro il coronavirus.


(Sulle donazioni leggi anche La solidarietà del territorio per l’Aou)


A titolo di ringraziamento citiamo quanti hanno contribuito con materiale, apparecchiature ed erogazioni liberali.

Un sentito grazie va al Rotary International che ha donato occhiali di protezione  e guanti. Quindi Zincosarda che messo a disposizione tute monouso e calzari in tyvek. Il Tennis Club Porto Torres ha donato detergente a base di ipoclorito per sanificazione superfici, la Sarda Chimica del detergente a base di ipoclorito per sanificazione superfici, DG Center dei guanti. Quindi a seguire la Federazione provinciale pensionati delle Acli ha donato mascherine chirurgiche e guanti così anche la Fondazione cinese coordinamento Progetto SICT che ha donato mascherine FFP2.

A queste si aggiungono utilissime donazioni di mascherine chirurgiche da parte della Cooperativa LAIT di Bonorva e da Diesel spa.
La fondazione Gabriele Bacchiddu ha donato visiere, guanti e tute.

I  volontari di Ittiri, con varie associazioni - Aido, associazioni volontari Protezione civile, Avis comunale, Gruppo mini folk San Pietro, Gruppo volontariato vincenziano, Gli amici di Giozzi, Consulta giovani Ittiri, Associazione Mela Bacata, Asd Ittiri Sprint, Asd Atletica Canneddu Ittiri, Lions Club Sezione di Ittiri, Associazione Scaut Assoraider, Ittirriolos Motoclub, Asd Città di Ittiri, Avo Sezione Ittiri, Gruppo Folk San Pietro, Associazione Prendas de Ittiri, Coro Boghes e Ammentos, Associazione Carcioficoltori, Manca Trasporti, Asd Cannedu "Antonio Manca" - hanno donato stivali, tute, termometri, pulsossimetro e misuratori di pressione.

A questi si aggiungono Thalassa Azione Onlus comitato di Sassari che ha donato un termometro da fronte digitale a infrarossi per la Pediatria.

Il Consiglio notarile di Sassari che ha donato un monitor multiparamedico per la Medicina e Accettazione d'Urgenza - Pronto soccorso.

La Società Reale Mutua Assicurazioni che ha donato un monitor DS-8100 Nellcor Fukuda e una centrale DS-8900 Fukuda per il dipartimento Cardio-toraco-vascolare, struttura complessa di Cardiochirurgia.

L'Unione dei Comuni del Meilogu che ha donato due ventilatori Siaretron 4000Icu per i reparti di Terapia intensiva.

L'associazione Distretto 2080 Rotary international che ha donato un ecografo GE modello Vscan extende dual per la struttura di Malattie infettive.

L'associazione Vector Congressi che ha donato 10 video broncoscopi monouso per Anestesia e Rianimazione 2.

L'Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili della provincia di Sassari che ha donato un sistema Airvo 2 composto da un umidificatore di flusso integrato con relative apparecchiature per il suo funzionamento, quindi i kit per il suo utilizzo oltre a 10 saturimetri da dito, per il dipartimento di Emergenza-urgenza e Pronto soccorso.

L'Ordine dei Medici chirurghi e odontoiatri della Provincia di Sassari che ha fatto una erogazione liberale di 5mila euro per l'acquisto di dispositivi di protezione individuale e/o kit per la diagnostica Covid-19 per i medici dell'Aou di Sassari.

Attraverso la raccolta fondi promossa dal dottor Antonello Ligios sono stati donati all'Aou 1 ventilatore polmonare Yuwell, 10 mascherine facciali mono paziente per l'Anestesia e Rianimazione 2.

La sezione provinciale di Sassari dell'Avis ha donato un ventilatore polmonare da trasporto per l'Anestesia e Rianimazione 2.

L'agenzia funebre Rossana ha fatto due donazioni in due date diverse: il primo di aprile con la consegna di 60 confezioni di salviette CaviWiper (ogni confezione contiene 45 veli per un totale di 2700 salviette), quindi 15 litri di igienizzante concentrato Cavicide (3 bidoni da 5 litri per confezione). Il materiale è stato consegnato direttamente alla Farmacia del presidio ospedaliero del Palazzo Rosa ed è stato destinato ai reparti di Radiologia, Rianimazione e Malattie Infettivi. 
La stessa agenzia l'8 aprile scorso ha consegnato 60 confezioni di salviette CaviWiper e 60 litri di igienizzante concentrato Cavicide (12 bidoni da 5 litri per confezione), oltre a 20 sacchi da trasporto salma ad altro rischio per il servizio della camere mortuarie.

L'US Banari, poi ha donato 1 SL99318164 DREAMSTATION BiPAP AVAPS - completa di unità base, borsa per il trasporto, alimentatore, cavo di alimentazione, filtro antipolline, scheda SD e manuale d'uso. Quindi 50 SL10130010 Circuito adulti PVC e 5 SL10913293 AMARA-Maschera oronasale Vented con Cuscinetto per il Dipartimento di Emergenza Urgenza – Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza.

La Soccer War di Sassari ha donato Cardioline ECG 100, completi di tutte le dotazioni accessorie necessarie al funzionamento da destinare a Malattie infettive.

L'associazione Malattie Chirurgiche Infantili (AMACI) ha donato 8 monitor multiparametrici ultra slim X12, da destinare ad Anestesia e Rianimazione. A fine emergenza due monitor saranno messi a disposizione per due letti di Rianimazione pediatrica.

L'associazione di Oncoematologia "Mariangela Pinna" Onlus ha donato tre ventilatori polmonari Servou Covid 19 e 1 monitor modulo Navan, da destinare ad Anestesia e Rianimazione.

L'associazione "ERA - EUROPEAN RADIOAMATEUR ASSOCIATION Sez.Prov.le di Sassari" ha donato ai reparti dell'Aou in prima linea contro il coronavirus 10 apparati radio portatili.

Per la Medicina d'Urgenza e il Pronto soccorso sono tanti i gesti di solidarietà. Tra questi si segnalano quelli:

dell'Aism Ittiri che ha donato guanti, stivali e tute;

del Gruppo alimentare sardo che ha donato guanti monouso;

dell'Ottica Delogu Sassari che ha donato tute e stivali

Si aggiunge la donazione del Centro Estetico Mimosa con una dotazione di guanti.

A questa si aggiunge quella della Estmed, sempre di guanti.

L'associazione Cacciatori autogestita di Villanova Monteleone ha donato maschere ventilate (bn e tf e circuiti), oltre a 70 kit per test sierologici rapidi

L'Istituto di istruzione superiore "G. M. Devilla" ha donato un ventilatore Cpap Dreamstation Philips.

Quindi la Confraternita Misericordia di Villanova Monteleone ha donato un sistema di ossigenazione MyAIRVO 2 (HFNC) compresa una batteria per ventilatore Dtreamstation.

Per Malattie infettive è arrivata un'altra donazione da parte della Karma Immobiliare Srl di Sassari che ha donato uno strumento per ecografie polmonari.

L'associazione Confraternita della Misericordia ha donato al Dipartimento di emergenza-urgenza, Pronto Soccorso e Medicina d'Urgenza alcune apparecchiature quali un MyAIRVO con camera di umidificazione, un circuito risdcaldato e un kit di alimentazione ossigeno e un filtro di ricambio, quindi ancora una batteria agli ioni di litio.

Per l’emergenza Covid–19 la Fondazione Dinamo–Onlus ha donato un ventilatore da trasporto Weinmann, da destinare all'Anestesia e Rianimazione 2.

L'Istituto statale d’istruzione Superiore "G. M. Devilla" di Sassari ha donato un ventilatore per ventilazione meccanica non invasiva a favore del Dipartimento di Emergenza Urgenza – Pronto Soccorso e Medicina d’Urgenza.

Da segnalare la donazione del cittadino P. M. che, grazie alla sua generosità, ha messo a disposizione della Geriatria un carrello per l’emergenza Persolife.

Si aggiunga la donazione dalla Cooperativa Allevatori Villanovesi s.c.p.a che ha donato un monitor multiparametrico ULTRA SLIM X12 EDAN alla Cardioanestesia.

L'Alleanza AIO-ANDI ha donato due monitor multiparametrici G.E mod. B125 V2.0 e due carrelli per monitor GE supporto su ruote da destinare alla Pneumologia clinica e interventistica.
A questi si aggiungono due monitor multiparametrici G.E mod. B125 da destinare all'Anestesia e Rianimazione 2.
Inoltre, sempre l'Alleanza AIO-ANDI di Sassari ha donato 3 Pulsiossimetri Vitaltest a favore della Pneumologia Clinica e Interventistica.

L'Unione dei Comuni del Coros ha donato 2 elettrocardiografi a 12 canali, SEGID, modello E12A quindi 100 mascherine FFP2 e 600 mascherine chirurgiche.

La Fondazione Dinamo Onlus ha donato una cappa a flusso laminare di classe biosicurezza II da destinare alla Microbiologia e Virologia.
Sempre la Fondazione Dinamo Onlus ha donato un Ecografo Fuji Sonosite portatile completo di sonda cardiologica e lineare, da destinare alla Cardioanestesia.

Il Rotaract Club di Sassari ha donato un ECG Cardiogramma 12 da destinare alla Geriatria.


Leggi anche:
Dal territorio 60mila euro per l’Aou di Sassari


Pagina aggiornata al 9 maggio 2020